_francesco carpano

Francesco Carpano (1975) si è laureato a pieni voti nel 2002 alla Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino, discutendo la tesi dal titolo “Il convitto biellese di Giuseppe Pagano Pogatschnig”. Dal 2002 al 2011 ha collaborato con lo studio di architettura Piva a Vigliano Biellese, svolgendo parallelamente la libera professione con incarichi per opere pubbliche e private in Italia e all’estero. Nel 2011 ha fondato con Francesca Chiorino lo studio carpano/chiorino architetti con sede a Biella. Ha partecipato a diversi concorsi nazionali e internazionali di architettura.
Dal 2006 è membro della Commissione Cultura dell’Ordine degli Architetti di Biella per la quale ha contribuito alla cura delle conferenze “Il futuro delle città: il contributo degli architetti”, Biella 2006, “Stop&Go casi italiani recenti di rifunzionalizzazione di aree industriali dismesse”, Biella 2006, e ha organizzato la rassegna cinematografica “Il cinema, l’architettura, la città”, Cinema Verdi, Candelo 2007. È socio fondatore e segretario di agend_aa – agenzia internazionale di architettura per l’ambiente, per la quale ha curato e coordinato nel 2008 la mostra “Paesaggi Piemontesi, Gabetti & Isola + Isolarchitetti + 9 architetture minori”, svoltasi a Biella presso la sede di Cittadellarte – Fondazione Pistoletto, collaborando alla realizzazione del catalogo e di cui ha firmato il progetto di allestimento. Ha collaborato all’organizzazione della mostra “1960 un’architettura sperimentale. Leonardo Mosso e Gustavo Colonnetti, la costruzione della biblioteca di Pollone”, a cura di Francesca Chiorino, Biella 2010. Ha collaborato alla cura della mostra promossa dal Comune di Biella “Identità di pietra – Architettura del Novecento a Biella”, partecipando alla stesura del relativo catalogo, Biella 2011.